Sacrificio e Gloria

Generalmente, non scrivo utilizzando termini altisonanti, ma oggi faccio un’ eccezione perché ne ho motivo. Desidero, infatti,  ricordare le perdite sofferte dalla Divisione “Livorno” (più di 7.000 uomini) durante la battaglia di Gela dell’ 11 luglio 1943 (dunque oggi 71 anni fà). Inoltre, nella battaglia di Gela morirono, combattendo a fianco degli italiani, più di 600 tedeschi, perlopiù appartenenti alla Divisione paracadutisti Hermann Göring.

“Col sacrificio la gloria” era il motto del 33° Reggimento fanteria “Livorno” decimato nei combattimenti (anche) dalle salve dei cannoni dell’Incrociatore USA Savannah che incrociava al largo di Gela quel giorno di luglio. La bandiera, le tradizioni, il motto e le mostrine  del 33° Reggimento “Livorno” furono poi assunte, nel rinnovato esercito italiano del secondo dopoguerra, dal 33° Battaglione fanteria d’arresto “Ardenza”, sciolto nel 1991. Oggi la bandiera di questa Unità è esposta nel Sacrario delle bandiere, che si trova nel  Vittoriano a Roma, e ne testimonia sia la storia che la memoria.

Ero a Gela di questi giorni 20 anni fà, impegnato con il Reggimento cui allora appartenevo (78° Reggimento fanteria meccanizzata “Lupi di Toscana”) nell’operazione “Vespri siciliani”; ricordo che visitai le spiagge dello sbarco dopo aver letto della battaglia di Gela e del sacrificio della “Livorno” sul libro del prof. Alberto Santoni “Le Operazioni in Sicilia e Calabria”, edito dall’Ufficio storico dello Stato maggiore dell’esercito; una lettura molto impressionante e che consiglio a tutti coloro che vogliono conoscere come i soldati italiani (e non solo) sanno sacrificarsi con coraggio e onore senz’altro sperare che essere ricordati in futuro per il loro sacrificio: questo breve articolo dimostra che la loro speranza non era vana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...