Forze Armate dell’Unione Europea – Ungheria

La forza di difesa ungherese Magyar Honvédség, composta da esercito e aeronautica, rappresenta uno dei casi più riusciti di riforma militare degli ultimi anni. Entrata a far parte dell’Alleanza Atlantica nel 1999 (insieme a Polonia e Repubblica Ceca), la prima dei Paesi provenienti dal disciolto Patto di Varsavia, l’Ungheria ha iniziato un’opera di riduzione e modernizzazione del proprio strumento militare che ha comportato l’abolizione nel 2005 del servizio di leva obbligatorio, l’introduzione di nuovi sistemi d’arma, tra cui il caccia multiruolo svedese Saab JAS 39 Gripen, e una maggiore partecipazione delle sue forze alle missioni/operazioni internazionali.

Gli effettivi del Magyar Honvédség sono 16.000 militari, di cui 10.000 in servizio nell’esercito e 6.000 appartenenti all’aeronautica. A questi si aggiungono 5.000 riservisti e 6.900 dipendenti civili. La forza di difesa ungherese dispone di 420 veicoli trasporto truppa blindati, 25 carri medi, 14 aerei da combattimento e 33 elicotteri. Il bilancio della Difesa 2013 è stato di circa 1 miliardo di euro, pari allo 0,8% del PIL, con trend di crescita (fonte: SIRPI – Stoccolma). Attualmente soldati ungheresi sono presenti nelle missioni europee Althea – Bosnia Erzegovina, EUTM Mali, EUTM Somalia.

Non si può scrivere di Ungheria senza che il pensiero vada al colonnello dell’esercito italiano Guido Romanelli (1876 – 1973), figura tenuta in grandissima considerazione dagli amici e alleati ungheresi (come chi scrive ha potuto constatare di persona durante un viaggio a Budapest nel 2009), in virtù del suo coraggioso operato durante i turbolenti anni del primo dopoguerra. Il colonnello Romanelli, capo della delegazione militare italiana in Ungheria dal maggio al novembre 1919, intervenne, tra l’altro, per salvare i giovani cadetti della Accademia militare di Budapest dall’azione violenta del regime rivoluzionario di Bèla Kun. Per questi suoi alti meriti, come testimonianza di riconoscenza e gratitudine da parte del popolo ungherese, venne insignito nel 1922 della Spada d’Onore d’Ungheria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...