Forze Armate dell’Unione Europea – Slovenia

Le Forze Armate slovene (Slovenska vojska) sono state fondate nel 1991 al momento della proclamazione d’indipendenza della Slovenia dalle restanti Repubbliche della Federazione jugoslava, a seguito di un breve ma cruento conflitto chiamato “La guerra dei dieci giorni” (27 giugno- 6 luglio 1991).

Con un bilancio della difesa in forte riduzione negli ultimi anni, la Slovenia è stata impegnata fino allo scorso febbraio con la Nave Triglav nell’Operazione umanitaria della marina militare italiana Mare Nostrum per il salvataggio di profughi in mare.

Gli effettivi militari della Slovenska vojska, tutti professionisti poiché il servizio di leva è stato abolito nel 2004, sono 7.300 uomini e donne (7.200 militari dell’esercito – che comprende anche l’aeronautica – e 100 marinai) cui si aggiungono 1.200 civili. Le Forze Armate slovene dispongono di 151 veicoli blindati, 75 carri da combattimento, 21 aerei e 2 pattugliatori (Triglav e Ankaran). Il bilancio della difesa è di circa 413 milioni di euro, pari a 1,2% del PIL (fonte: SIPRI- Stoccolma).

La Slovenia, membro della NATO dal 2004, nonostante le ridotte dimensioni delle sue Forze Armate, partecipa a numerose operazioni internazionali. Attualmente militari sloveni sono presenti nelle missioni europee Althea e EUTM Mali, nell’operazioni UNIFIL- Libano e UNTSO – Siria, nell’operazioni NATO Training Mission – Afghanistan e KFOR – Kosovo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...