Patto Ebert – Gröner

Il patto Ebert – Gröner fu concluso segretamente dal leader socialdemocratico tedesco Friederich Ebert (1871 – 1925) e il Quartiermastro generale (in pratica, il Capo di stato maggiore) dell’esercito imperiale tedesco Wilhelm Gröner (1867 – 1939) il giorno seguente l’abdicazione del Kaiser tedesco Guglielmo II° (avvenuta il 9 novembre 1918).

Secondo questo accordo, Friederich Ebert, capo provvisorio del governo della proclamata prima Repubblica tedesca (passata alla storia come Weimarer Republik -Repubblica di Weimar- per la città nella quale venne promulgata la Costituzione), si impegnava a combattere i moti rivoluzionari in atto in Germania, ricevendone in cambio il sostegno dell’esercito per il consolidamento del nuovo Stato tedesco.

In sostanza, la Repubblica di Weimar (che avrà fine con l’avvento al potere di Adolf Hitler il 30 gennaio 1933) nasceva sotto la tutela dell’esercito imperiale tedesco, ribattezzato Reichswehr (Difesa dello Stato) in seguito al trattato di pace di Versailles (1919).

Fu un patto giustificato dalla necessità storica e politica del momento ma che ebbe gravi conseguenze per le sorti della giovane Repubblica parlamentare tedesca; infatti questa non venne mai sostanzialmente riconosciuta dai militari (la Reichswehr di fatto rappresentava uno Stato nello Stato – Staat im Staate) che puntavano ad una restaurazione monarchica e tale contrarietà di fondo favorì, in ultimo, l’avvento del nazismo nel 1933 e la fine dell’esperienza democratica.

Un esempio storico di come le Istituzioni militari debbano essere al servizio leale e assoluto dello Stato (con il conseguente riconoscimento del primato della politica) e non viceversa.

Una curiosità da condividere con i lettori di questo Blog.

Il 9 novembre è una data significativa per la storia tedesca:

  • 9 novembre 1918, abdicazione del Kaiser e proclamazione della Repubblica;
  • 9 novembre 1923 fallito putsch di Hitler;
  • 9 novembre 1938 “notte dei cristalli”;
  • 9 novembre 1989 caduta del muro di Berlino.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...