I neoriformatori militari tedeschi

Il Dienstelle Blank, fu l’organizzazione responsabile della creazione della Bundeswehr nel secondo dopoguerra. I suoi principi ispiratori furono dirittamente connessi all’esperienza della Commissione di riorganizzazione militare prussiana (Militär-Reorganisationskommission) del 1807. Il Dienstelle Blank si richiamava quindi espressamente all’opera dei riformatori militari prussiani diretti da Gerhard von Scharnhorst. In ambedue le esperienze, si trattava di pensare e creare una nuova istituzione militare dopo due tragiche sconfitte (Battaglie di Jena/Auerstedt 1806 e seconda guerra mondiale 1945).

Nel maggio 1950, il cancelliere Konrad Adenauer nominò il generale Gerhard Graf von Schwerin suo consigliere per le questioni militari e della sicurezza. Per l’espletamento del suo incarico, il generale von Schwerin diede vita alla Zentrale für Heimatdienst (ZfH). Dopo che speculazioni di stampa avevano denunciato la politica di riarmo perseguita dal cancelliere Adenauer, il generale si dimise e venne sostituito con il politico (appartenete alla CSU – lo stesso partito del cancelliere) Theodor Blank che organizzò il cosidetto Amt Blank (o Dienststelle Blank), che incorporò la Zentrale für Heimatdienst (ZfH). Dall’Amt Blank nacque nel 1955 il Ministero della Difesa federale (Bundesministerium der Verteidigung) di cui Theodor Blank fu il primo responsabile.

Nell’ottobre 1950, con l’approvazione del cancelliere Adenauer, si incontrarono segretamente nell’Abbazia cistercense di Himmerod nel Reno- Palatinato, 15 ex Ufficiali della Wehrmacht che avevano ricevuto l´incarico di elaborare un programma per il riarmo e l’organizzazione delle future forze armate tedesche. Dei partecipanti, ben sette in futuro avrebbero fatto parte dell’alta dirigenza militare della Repubblica federale tedesca e della NATO.

Al termine di cinque giorni di intense discussioni, fu approvato dai partecipanti il cosiddetto Himmeroder Denkschrift (Promemoria di Himmerod) destinato al Cancelliere federale e che conteneva quello che poi sarebbero divenute le linee guida della rinascita delle Forze Armate tedesche. Forte fu lo scontro tra tradizionalisti (capeggiati dall´ex generale Hermann Foertsch) e riformatori (rappresentati dal giovane maggiore – poi generale della Bundeswehr – Wolf Graf von Baudissin).

Grazie alla mediazione del generale Adolf Heusinger (primo Ispettore  generale della Bundeswehr), alla fine prevalsero i riformatori e l’Himmeroder Denkschrift sarà il documento che sancirà la necessità di una nuova filosofia militare per le Forze Armate tedesche, completamente svincolata dal passato. E’ la nascita dell’Innere Führung (letteralmente, Guida interiore) che vedrà in Wolf Graf von Baudissin, Ulrich de Maizière e  Johann Adolf Graf von Kielmansegg i principali ispiratori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...