Non si è posto fango sul nostro volto

Il tenente colonnello dell’esercito Carlo Croce (1892-1944) è un nome poco noto al grande pubblico eppure dovrebbe essere conosciuto da tutti gli italiani per quanto di coraggioso e valoroso intraprese dopo l’8 settembre 1943. Croce costituì infatti una delle prime unità di militari partigiani con cui iniziò quella resistenza al nazifascismo la cui vittoriosa conclusione oggi festeggiamo.
Comandante di un reparto di reclute in fase di addestramento, diede vita ad una formazione partigiana che chiamò Esercito italiano – Gruppo cinque giornate (in memoria dei fatti risorgimentali delle cinque giornate di Milano nel 1848) il cui motto era “non si è posto fango sul nostro volto“. Con questo gruppo di partigiani combattè nel novembre 1943 la battaglia del Monte San Martino (Varese) in cui impegnò più di 2000 nazifascisti con solo un centinaio di uomini.
Catturato successivamente, il tenente colonnello Croce morì di sevizie ad opera dei nazifascisti il 24 luglio 1944: il suo martirio fu compensato con la medaglia d’oro al valor militare alla memoria.
Oggi una stele rivolta al cielo ricorda i caduti della battaglia del Monte San Martino (tra cui il giovane Valentino Colombo di appena 18 anni…), martiri di un’idea di libertà che sta a noi conservare e trasmettere alle nuove generazioni.

La Resistenza al nazifascismo fu anzitutto una scelta operata secondo i principi assoluti della coscienza di se´e dei propri valori: possa il supremo sacrificio di chi in passato ebbe un tale coraggio illuminare  il nostro quotidiano cammino verso un futuro degno di loro ma anche di noi che ne celebriamo la memoria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...