Il pensiero militare

Il pensiero militare attiene a tutto ciò che riguarda la definizione, predisposizione e impiego dell’Istituzione militare.

Dal pensiero militare discendono gli ordinamenti, regolamenti e dottrine d’impiego delle Forze Armate.

Il pensiero militare è dunque necessaria premessa allo sviluppo delle organizzazioni militari.

Gli scrittori militari, da Vegezio in epoca antica al generale von Baudissin nel periodo contemporaneo passando per Montecuccoli e Scharnhorst nell’età moderna (per citarne soltanto alcuni), hanno sempre cercato di individuare i fattori che, combinati insieme, potessero garantire la migliore Istituzione militare possibile al loro tempo o nel futuro.

Il pensiero militare è parte del pensiero strategico ma si distingue da quest’ultimo per l’oggetto di studio: non la guerra/conflitto nel suo complesso ma una componente specifica quale sono le forze regolari combattenti.

Tra gli studiosi del pensiero militare italiano e internazionale, voglio ricordare ed evidenziare la figura del colonnello Ferruccio Botti (1935 – 2008), i cui memorabili studi e scritti sull’argomento hanno offerto un contributo fondamentale per la conoscenza in Italia della storia e attualità delle Istituzioni militari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...