Le ragioni di un esercito europeo

Ma perché un esercito europeo?

Proviamo ad indicarne qualche ragione.

L’Unione Europea, che già esprime per la maggior parte dei Paesi che la costituiscono una moneta unica (e la moneta, come é noto, è un’espressione di sovranità dello Stato), ha come obiettivo l’integrazione politica degli Stati membri, integrazione che sarà materialmente espressa anche con Forze Armate comuni.

Gli attuali scenari di sicurezza internazionale necessitano di una maggiore integrazione militare dell’Europa (e dei suoi alleati) secondo il motto “l’unione fa la forza” (principio strategico della massa), riducendo in questo modo anche l’attuale lunga e frastagliata catena di comando e controllo europea (principio strategico dell’unità di comando).

Ragioni evidenti di efficenza economica (strettamente legate alle attuali politiche di bilancio) inducono ad uno strumento militare europeo unico che porrebbe fine ad anacronistiche ridondanze strutturali e procedurali, con un enorme recupero di efficacia operativa.

Anche l’industria della Difesa europea nel suo complesso ne gioverebbe perché vedrebbe ridotto il numero dei suoi interlocutori nazionali e potrebbe contare su una massa finanziaria sufficente per sviluppare nuovi progetti e investimenti (divenendo cosi più competitiva su scala mondiale).

Accanto ai grandi Players militari mondiali (USA, Russia, Cina) si verrebbe a creare un nuovo soggetto militare che potrebbe essere un elemento di equilibrio e stabilità internazionale (non va dimenticato che l’Unione Europea é stata insignita del Premio Nobel della pace nel 2012: dunque i suoi soldati sarebbero direttamente espressione dei valori costitutivi dell’Unione).

L’esercito europeo sarebbe formato da soldati con una lunga e grande esperienza con la NATO e questo rafforzerebbe le relazioni tra le due sponde dell’Atlantico.

Insomma, i vantaggi dell’esercito europeo sono evidenti ma perché questo si realizzi occorre un grande coraggio politico che al momento, purtroppo, non si riscontra in Europa.

E se decidessero direttamente i cittadini europei?

Annunci

One thought on “Le ragioni di un esercito europeo

  1. Sarebbe sicuramente un bel salto di qualità! Analisi lucida e impeccabile, chissà se anche i benpensanti alla guida della UE sono altrettanto lungimiranti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...