Un compleanno da ricordare

Oggi Giuliano Slataper, triestino e ufficiale degli Alpini, avrebbe compiuto 93 anni se non fosse caduto sul fronte russo il 26 gennaio 1943, durante la tragica ritirata sul Don.

Insignito di medaglia d’oro al valor militare per il coraggio dimostrato in combattimento, degli eventi che hanno protagonista Giuliano Slataper raccontano i grandi memorialisti della campagna di Russia Mario Rigoni Stern (Il sergente nella neve) e Giulio Bedeschi (Centomila gavette di ghiaccio).

La campagna italiana di Russia 1941-1943, cui Benito Mussolini volle partecipare per ragioni di prestigio politico (nonostante il parere contrario dell’alleato tedesco che avrebbe preferito un maggior impegno italiano nello scacchiere mediterraneo), costó la vita di migliaia di giovani italiani (le cifre sono incerte ma si parla di circa 80.000 caduti) appartenenti prima al Corpo di Spedizione Italiano in Russia (CSIR) e poi all’8^ Armata italiana in Russia (ARMIR): oggi Giuliano Slataper li rappresenta tutti e per questo lo festeggiamo calorosamente, pensandolo felice lassù tra i suoi Veci…

NON OMNIS MORIAR

Annunci

2 thoughts on “Un compleanno da ricordare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...