A difesa del Papa

Se vi trovate nel Borgo medievale di Monteriggioni (Siena) non mancate di sostare nel piccolo ma grazioso parco che si trova nel mezzo del piccolo centro.

Possibilmente, sedetevi all’ombra del maestoso olivo che sembra sia stato muto testimone del passaggio nel 1506 del primo contigente di 150 degli allora temibili fanti svizzeri, chiamati a Roma dal Papa Giulio II° (Della Rovere- il cui stemma ancora oggi campeggia nella bandiera del Corpo) come propria guardia personale.

A quel tempo ci si muoveva a piedi e gli svizzeri, come tutti i pellegrini diretti a Roma dal Nord Europa, percorsero la Via Francigena che passa appunto per Monteriggioni.

Le Guardie svizzere ebbero il loro “battesimo del fuoco ” il 6 maggio 1527 contro i Lanzichenecchi dell’Imperatore Carlo V° durante il “Sacco di Roma”: per difendere il Pontefice Clemente VII° s’immolarono più di 100 Guardie.

Oggi la Guardia svizzera pontificia, che costituisce il Corpo militare permante più piccolo del mondo (ma anche tra i più famosi) appartente allo Stato della Città del Vaticano, è costituito da 110 unità (compresi gli ufficiali e sottufficiali) comandanti da un colonnello. Nonostante i il trascorrere dei secoli, le Guardie svizzere pontificie sono ancora responsabili della sicurezza personale del Papa e delle sue residenze, compito che svolgono sempre “Acriter et Fideliter” ossia con immutati coraggio e fedeltà.

Annunci

One thought on “A difesa del Papa

  1. In aperta violazione del divieto per i cittadini svizzeri di prestare servizio militare per altri stati…….
    Ma fatta la legge, trovato l’inganno!
    Per lo Stato Città del Vaticano la Guardia Svizzera è, come è sempre stato, un esercito, per la Confederazione, la Guardia è una guardia cioè un corpo di sicurezza interno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...