Hallelujah

Leonard Cohen (1934-2016), uno dei più grandi artisti dei nostri tempi scomparso ieri, ammirava i soldati per il senso di ordine che richiamavano in lui.

Canadese di religione ebraica, Leonard Cohen, cantò per i soldati israeliani durante la Guerra dello Yom Kippur nell’ottobre 1973.

La foto che pubblico lo ritrae mentre canta per le truppe, in una pausa dei combattimenti, con a fianco il Generale Ariel Sharon (1928-2014) che con la sua Divisione corazzata sbarcò a sorpresa sulla costa egiziana del canale di Suez, puntando poi direttamente sul Cairo e contribuendo così in modo decisivo all’esito favorevole per Israele dell’ultima guerra arabo-israeliana (le precedenti si erano svolte nel 1948, 1956 e 1967).

Cohen amava la libertà, e forse il cantare per i soldati che combattevono per la libertà in un momento così terribile come quello fu il suo contributo per far sperare come un mondo libero e giusto fosse comunque possibile.

Maybe.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...