Al servizio del Duca

Nel 1643 l’Imperatore Ferdinando III autorizzò Raimondo Montecuccoli a tornare nella sua Patria modenese per porsi a disposizione del Duca di Modena Francesco I d’Este (1610 – 1658) nella sua lotta contro le mire espansionistiche in Emilia del Papa Urbano VIII Barberini (alleato con il Ducato di Mantova).

Gli estensi non avevano mai dimenticato quel giovane condottiero di successo che aveva goduto della propria protezione negli anni giovanili e al momento dovuto gli ricordarono i doveri di gratitudine e fedeltà nei confronti della famiglia ducale.

Montecuccoli venne nominato dal Duca Francesco I comandante dell’esercito estense che guidò vittoriosamente contro i pontifici nelle breve ma sanguinosa battaglia di Nonantola del 21 luglio 1643, evento bellico della Prima guerra di Castro (1641 – 1644). Questa guerra venne combattuta ancora per qualche mese, tra continui litigi e incomprensioni tra gli alleati della Lega antipontificia (Ducato di Parma, Granducato di Toscana, Repubblica di Venezia e Ducato di Modena) finchè la pace fu raggiunta (per stanchezza) nell’aprile del 1644.

Fu la prima e unica volta che Raimondo Montecuccoli combattè in Italia: nel 1644 infatti lasciò Modena per l’Austria e, in seguito, vi fece solo saltuario e breve ritorno.

Annunci

Una risposta a "Al servizio del Duca"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...